Pagine Zen 29

febbraio – marzo 2004
Hakuin: Hotei dalla mano sola. Hotei (cin Budai), uno dei sette dei della felicità, seduto sul suo sacco colmo di ogni ricchezza. Per i monaci zen era pieno della ricchezza più grande, il vuoto. La mano sola si riferisce al celebre koan “Ascolta il suono del battito di una mano sola”.
Hakuin: Hotei dalla mano sola. Hotei (cin Budai), uno dei sette dei della felicità, seduto sul suo sacco colmo di ogni ricchezza. Per i monaci zen era pieno della ricchezza più grande, il vuoto. La mano sola si riferisce al celebre koan “Ascolta il suono del battito di una mano sola”.

Sommario

  • Yasenkanna Zen e alchimia daoista Nicola Piccioli
  • 2004 - Anno Jiashen o della Scimmia Verde (o di legno) Fabio Smolari
  • L'anno Cinese Fabio Smolari
  • Kenjutsu Mito e realtà della spada giapponese Giacomo Merello
  • Shiatsu: Per favore non chiamatelo "terapia" Claudio Parolin
  • L'ideogramma di "Dao" Giuliana Malpezzi
  • Scatole in carta per gli dei Luisa Canovi
  • Mousse di lychees Sara Maternini

Leggi online Pagine Zen

Comandi aggiuntivi per ingrandire e aprire a tutto schermo si trovano nell'angolo in alto a destra del visualizzatore. Ingrandendo il documento nel visualizzatore attendete qualche secondo per migliorare la qualità dell'immagine.

Scarica il PDF